I vantaggi di diventare un massaggiatore olistico

masseur doing massage beautiful girl

Sin dall’antichità, dai tempi degli Egizi e dei Romani, il massaggio era una pratica molto diffusa. Nel corso dei secoli si sono perfezionate le tecniche, grazie alla nascita di vere e proprie scuole di massaggio. Recentemente questo settore si è particolarmente diffuso, dando vita ad una grande proliferazione di massaggiatori. Il rischio è di ritrovarsi in un mercato saturo. Se quindi vuoi sapere come diventare un massaggiatore olistico, la strada da seguire è una sola: la specializzazione. Approfondendo le tue conoscenze e migliorando le tue tecniche, puoi offrire un servizio molto ampio, variegato e personalizzato. Per fare tutto ciò è opportuno seguire un corso presso una scuola professionale di massaggio.

Scuola di massaggio: le opportunità lavorative

Seguire un corso di massaggio olistico sicuramente apre molte porte lavorative. Dopo aver conseguito la certificazione ti chiederai: “Mi sono iscritto presso la scuola di massaggi e ho completato il corso. Ora che faccio?”. Sappi innanzitutto che con questa certificazione puoi lavorare come massaggiatore dipendente presso hotel, centri benessere, centri spa, terme, centri estetici, ecc.

Stai pensando di aprire un centro di massaggi? In tal caso le cose cambiano, e devi studiare bene la normativa che varia da regione a regione. Alcune regioni non richiedono l’obbligo di specifiche qualifiche professionali, né percorsi specifici di formazione. L’unico requisito è la frequentazione di un corso presso una scuola di massaggi abilitata, che può essere organizzato dalla Regione stessa. Altre regioni invece sono più severe, e richiedono la frequentazione di un percorso di studio che rilasci l’attestato e la qualifica di estetista o fisioterapista. Per toglierti dagli impicci ti consiglio di aprire un centro massaggi di esclusivo benessere. In questo modo non rientrerai nella categoria di trattamenti estetici, medici o fisioterapici che richiedono maggiori qualifiche e permessi.

Hai già un lavoro, e non hai tempo né per lavorare in un centro né per aprirtene uno tutto tuo? Nessun problema, conseguendo un corso di massaggi puoi lavorare tranquillamente come lavoratore indipendente. Se decidi di lavorare come massaggiatore indipendente a tutti gli effetti, diventerai un libero professionista e dovrai aprirti la partita IVA. In tal caso avrai delle responsabilità legali e fiscali, sulle quali ti consiglio di informarti attentamente. Seguire un corso di massaggio olistico assicura molti vantaggi, che ti permettono di eseguire la professione come meglio credi.

Le diverse tipologie di massaggio

Come ti ho detto precedentemente, seguire un corso di massaggio è necessario per apprendere le tecniche di base. Andando avanti col lavoro, i tuoi clienti potrebbero chiederti massaggi specializzati e su misura per le loro esigenze. Il massaggio olistico non è invasivo, ma richiede una perfetta sintonia tra massaggiato e massaggiatore. Col tempo imparerai a conoscere i segnali del corpo, capendo dove intervenire con maggiore incisività. Con semplici stimoli tattili sul corpo del massaggiato, puoi eliminare tensioni e rigidità muscolari. La scuola di massaggio orientale è una delle più diffuse in questo settore. I massaggi orientali sono estremamente specialistici e richiedono conoscenze approfondite. Si basano principalmente sullo studio dei meridiani (canali di circolazione energetica), della rieducazione della muscolatura e dei chakra (centri di energia presenti nel corpo umano). La libera circolazione dell’energia del corpo favorisce il rilassamento dei muscoli, prevenendo contratture o dolori di natura muscolare. La specializzazione con corsi di massaggio apporta notevoli vantaggi, poiché consente di offrire un servizio completo, ampio e variegato. Puoi così ampliare la tua schiera di clienti, che sanno di poter contare su un professionista affidabile, qualificato e competente.

“Mens sana in corpore sano”

I latini dicevano: “Mens sana in corpore sano”. In poche parole la salute mentale passava necessariamente per la salute del corpo. Questa massima è giunta fino ai giorni nostri, e continua ad essere assolutamente moderna ed attuale. Il massaggio non è finalizzato a dare sollievo solo al corpo, ma anche alla mente ed allo spirito. I dolori fisici spesso sono somatizzati dalle persone, che quindi si intristiscono, hanno un cattivo umore o non riescono a condurre una vita serena. Un semplice massaggio può allontanare dolori, malesseri e negatività, riportando benessere, positività ed energia. Diventare un massaggiatore professionista come vedi apporta diversi vantaggi, poiché puoi diventare una sorta di “psicologo” del corpo umano. Che dici, sei pronto a lanciarti in questa nuova avventura?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Non sai che musica mettere durante i tuoi massaggi?Scarica ora la Nostra Selezione Musicale

Lascia la tua email qui e scarica GRATIS la nostra selezione di brani da massaggio

Non mostrarmi la possibilità di avere questa la musica da massaggio GRATIS